L’Italia ha indicato l’ex premier Gentiloni come candidato alla Commissione europea. La comunicazione è avvenuta nella serata di ieri

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

L’Italia ha indicato Paolo Gentiloni come candidato alla Commissione europea. La comunicazione, secondo quanto ha riferito questa mattina l’Ansa citando fonti di Bruxelles, è avvenuta nella serata di ieri. Il nome dell’ex premier Dem e ministro degli Esteri, aggiungono le stesse fonti, è l’unico nome indicato dall’Italia. La presidente designata della Commissione Ue, Ursula von der Leyen, mira a chiudere al più presto la lista dei suoi commissari e dei rispettivi portafogli in modo da presentare la squadra al Parlamento Ue all’inizio della prossima settimana. “Ringrazio il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte per l’incarico conferito. E’ una responsabilità che mi onora. Cercherò con tutte le forze e con il mio lavoro di contribuire a una nuova stagione positiva per l’Italia e per l’Europa” il commento dell’ex premier. La designazione ufficiale di Gentiloni è avvenuta nel corso del primo Consiglio dei ministri tenutosi questa mattina.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Quell’asse Draghi-Renzi sui Servizi

A volte guarda che strane le coincidenze! Il direttore del Dis (il coordinamento dei Servizi segreti) Gennaro Vecchione informa il Copasir, cioè il Parlamento, che lo 007 Marco Mancini ha incontrato Matteo Renzi nell’autogrill di Fiano Romano senza informare i superiori, e 48 ore dopo

Continua »
TV E MEDIA