La Cassazione conferma la condanna per Berlusconi, ma annulla con rinvio l’interdizione

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Alla fine, dopo due giorni di attesa, la sentenza Mediaset della Corte di Cassazione è arrivata. I giudici hanno confermato la condanna a 4 anni per Silvio Berlusconi, ai quali però vanno tolti 3 anni abbuonati dall’indulto. E’ stato invece deciso il rinvio in appello per la definizione della partita relativa all’interdizione dai pubblici uffici, inizialmente decretata in cinque anni. Fuori dalla Corte di Cassazione festeggiano i nemici di Silvio.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Le nomine per tutte le stagioni

Evitando le buche più dure – vedi le parole gravissime del sottosegretario Durigon – Draghi si tiene buono il Parlamento fotocopiando senza il fuoco di sbarramento visto con Conte la stessa prudenza sulla pandemia del suo predecessore. Merito di una situazione sanitaria che migliora, ma

Continua »
TV E MEDIA