La tv evergreen di Maria De Filippi. Uomini e donne, ascolti record a 19 anni dalla nascita. Carrà e Bignardi invecchiano. Tronisti sempre in voga

Tutti noi siamo invecchiati davanti alla tv. Anche Raffaella Carrà se n’è dovuta fare una ragione. Il suo Forte Forte Forte è un format più vecchio dei 70 anni della stessa conduttrice. Daria Bignardi deve far fronte alle rughe delle sue Invasioni Barbariche che ormai non appassionano più. Non c’è niente da fare: dopo qualche anno la gente si stufa di vedere sempre le solite trasmissioni. La stessa Isola dei Famosi è tornata al boom di ascolti dopo una pausa di qualche anno. Chi invece ha conservato lo smalto dei giorni migliori è senza dubbio Maria De Filippi, un fenomeno televisivo mondiale. Le sue trasmissioni riescono negli anni a conservare l’appeal e l’interesse di sempre. Incredibile ma vero: la scelta dei tronisti ancora oggi fa il record di ascolto. C’è posta per te idem. Stravince il sabato sera. Amici, manco a parlarne. Il talent, addirittura, fa il 2,8% di share nel pomeriggio di Real Time. E senza la De Filippi. Uomini e donne è un programma televisivo in onda su Canale 5 dal 16 settembre 1996. Amici è un talent show italiano nato nel 2001. C’è posta per te è più vecchio di un anno. La prima puntata fu trasmessa nel 2000. Mercoledì pomeriggio Uomini e Donne – il talk dei sentimenti di Canale 5, ideato e condotto da Maria De Filippi e giunto alla sua diciannovesima edizione – ha ottenuto il record stagionale di ascolti con 3 milioni e 589 mila telespettatori pari al 23,46% di share, con la puntata dedicata alla tronista Teresa Cilia e a Salvatore. Valentina, 21 anni di Bologna; Amedeo, napoletano di 25 anni e Fabio, anche lui nato nel 1990 (in Argentina ma residente a Udine), sono i tre nuovi tronisti.

La tv evergreen di Maria De Filippi. Uomini e donne, ascolti record a 19 anni dalla nascita. Carrà e Bignardi invecchiano. Tronisti sempre in voga

MOMENTO D’ORO PER FEDEZ E J-AX
Dopo i successi televisivi rispettivamente con X Factor e The Voice, Fedez e J-Ax sono tornati a incidere dischi. Un successo straordinario quello di Fedez, nato sul web, oggi rapper-imprenditore, socio di J-Ax nell’etichetta indipendente Newtopia (che in un solo anno è già una Factory multimediale).
Con lo scorso album Sig. Brainwash- l’arte di accontentare ha venduto oltre 180 mila copie e con Pop–Hoolista (uscito a fine settembre) il successo appare ancora più evidente, infatti le copie vendute sono quasi 100 mila (in poco più di tre mesi) e le visualizzazioni sul singolo in promozione Magnifico hanno superato i 20 milioni. Il cantautore vanta 6 dischi d’oro e 11 di platino. A tre anni dall’ultimo disco Alessandro Aleotti in arte J-Ax sforna Il Bello d’esser Brutti. Vi hanno collaborato, tra gli altri, lo stesso Fedez, Max Pezzali, Neffa e Nina Zilli. A una sola settimana dall’uscita l’album ha conquistato la prima posizione in classifica dei dischi più venduti.

FICO CONTRO I TIGGÌ
Cinque Stelle all’attacco dei tiggì imparziali che ignorano le notizie inerenti al movimento. A sfoderare la spada ci ha pensato Roberto Fico, il presidente della commissione vigilanza: «i Tg Mediaset hanno sistematicamente leso le più basilari norme che regolano la par condicio nei periodi non elettorali. Anche Rainews 24 e SkyTg24 operano una grave sotto-rappresentazione di tutte le forze di opposizione».

Pubblicato il - Aggiornato il alle 17:11
Seguici su Facebook, Instagram e Telegram