La tv pubblica affare di famiglia: Paola Perego è soltanto una su mille. La Rai è piena di mogli di mariti che contano: ecco chi sono

di Lapo Mazzei
Tv e Media

D’accordo, il caso Perego ormai si sta avvitando se stesso. Paola, moglie del potente agente delle stelle Lucio Presta, ha accusato la Rai di tutte le possibili nefandezze e viale Mazzini, per tutta risposta, ha negato ogni addebito, finendo per peggiorare ulteriormente la posizione della conduttrice. E ora anche il manager di Paolo Bonolis e Roberto Benigni avrà serie difficoltà a trattare con la tv pubblica, nonostante i rapporti con molti esponenti del Pd, a partire da quello con Matteo Renzi, che per molti sarebbe solo millantato. Ma il problema delle “mogli di”, o “amici di”,  in Rai non riguarda solo la Perego. Anzi, il caso Paola-Lucio è quello meno problematico anche se più vistoso, essendo tutto alla luce del sole. Perché sullo sfondo c’è la vicenda della capostruttura Raffaella Santilli, responsabile del programma del sabato, sempre nel mirino ma mai finita fuori pista. In passato la dirigente della Rai ha inanellato diversi infortuni, al punto da rischiare il licenziamento. La politica però, l’avrebbe sempre salvata. Nei corridoi di viale Mazzini si sussurra che tanta forza dipenderebbe dal fatto che il compagno della Santilli, l’ex direttore del quotidiano fiorentino La Nazione Francesco Carrassi , sarebbe in ottimi rapporti con il sottosegretario alle Comunicazioni Antonello Giacomelli, ovvero l’uomo del governo che si occupa proprio di Rai.

Quante protette – La loro amicizia parte da Firenze, Giacomelli è pratese, ed è arrivata sino a Roma. Un caso, forse,  oppure no. E solo i fatti dei prossimi giorni diranno se l’area franceschiniana del Pd, ovvero la corrente che si rifà al ministro Dario Franceschini, pesa ancora a viale Mazzini oppure, almeno sul caso specifico, ha deciso di mollare il colpo. Ma di amicizie e protettorati la Rai è piena.  Elisa Isoardi, la bella conduttrice piemontese lanciata da Fabrizio Del Noce è fidanzata ufficialmente con il leader leghista Matteo Salvini. Grazie al suo intervento, così narrano in Rai e in Parlamento, il suo volto è sempre in video visto che l’anno scorso rischiava di restare senza programma.   Mia Ceran, invece,  brava  e bella conduttrice, può contare sul lanciatissimo compagno  Malcom Pagani, passato dal Fatto Quotidiano al Messaggero. Dicono i maligni che il figlio della scrittrice Barbara Alberti sia molto temuto in Rai. A La vita in diretta  tiene banco Cristina Parodi, una seria professionista cresciuta a Mediaset, che dopo il flop del pomeriggio a La 7 con il Cristina Parodi Live è stata recuperata alla grande da Giancarlo Leone, quando era ancora in Rai. Suo marito è Giorgio Gori, ex direttore di Canale 5, fondatore di Magnolia, renziano della prima ora  e oggi sindaco assai di Bergamo. In Rai è considerato il vero ‘dominus’. Le cose non vanno male nemmeno a Vira Carbone, moglie di Renzo Lusetti, uno degli ex parlamentari della Margherita più vicino a Renzi. A Rai due, invece, c’è Annalisa Bruchi, moglie del fondatore di Forza Italia Mario Valducci,  che ha  fatto il grande salto approdando alla conduzione di Tabloid  con Mario Sechi.  Infine a Rai Sport splende ancora la stella di Paola Ferrari, giornalista di razza e regina degli  ascolti. Suo marito Marco De Benedetti è l’erede dell’Ingegnere, uno degli uomini più liquidi, e potenti, d’Italia.