L’Amica Geniale, stagione 3: quando esce? Trailer, cast e anticipazioni

L'Amica Geniale, stagione 3: quando esce
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

L’Amica Geniale, stagione 3: quando esce. Subito dopo la fine della 72esima edizione di Sanremo, riprenderà la serie evento targata Ra1 con tante soprese pronte ad essere raccontate.

L’Amica Geniale, stagione 3: quando esce

L’amica geniale 3, che dovrebbe comprendere i primi due episodi, era inizialmente prevista per martedì 8 febbraio. Si è però deciso di modificare la data, e la terza stagione andrà in onda domenica 6 febbraio.

Ci saranno quattro serate per otto episodi, che saranno poi disponibili anche su RaiPlay. I primi episodi di questa stagione sono intitolati Sconcezze La febbre. 

L’Amica Geniale, stagione 3: trailer

Cast

Daniele Luchetti ha sostituito Saverio Costanzo nella regia della terza stagione della serie. Il cast almeno per questa stagione sarà confermato, poi per questioni anagrafiche ci saranno delle sostituzioni anche nei protagonisti.

il cast principale:

  • Margherita Mazzucco: Elena “Lenù” Greco
  • Gaia Girace: Raffaella “Lila” Cerullo
  • Anna Rita Vitolo: Immacolata Greco
  • Luca Gallone: Vittorio Greco
  • Imma Villa: Manuela Solara
  • Antonio Milo: Silvio Solara
  • Alessio Gallo: Michele Solara
  • Valentina Acca: Nunzia Cerullo
  • Antonio Buonanno: Fernando Cerullo
  • Nunzia Schiano: Nela Incardo
  • Matteo Cecchi: Pietro Airota
  • Daria Deflorian: Adele Airota
  • Bruno Orlando: Franco Mari
  • Francesco Russo: Bruno Soccavo
  • Giovanni Cannata: Armando Galiani
  • Giovanni Buselli: Enzo Scanno
  • Eduardo Scarpetta: Pasquale Peluso
  • Christian Giroso: Antonio Cappuccio

Anticipazioni

Come raccontato dal regista a Vanity Fair, ne L’amica geniale 3 le protagoniste Gaia Girace e Margherita Mazzucco sono state messe nella condizione di improvvisare alcune sequenze. Il tema centrale della serie continuerà ad essere la dimensione borghese di Lenù in contrasto con l’universo di Lila, “l’amica geniale” che non ha avuto le risorse per andare avanti e diventare ciò che sognava da bambina.

I nuovi capitoli sono infatti ambientati negli anni 70 e questi sono sinonimo di movimenti studenteschi, lotte tra comunisti e fascisti ed emancipazione femminile. Un versante quest’ultimo, dove Lenù sarà coinvolta in prima persona visto che sarà autrice di uno dei primi romanzi femministi.