Lauree comprate in Albania, indagato Renzo Bossi

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

C’è anche Renzo Bossi tra gli studenti italiani indagati per aver conseguito una laurea a Tirana senza aver seguito una lezione nelle aule delle università dell’Albania. A rivelarlo a Radio 24 è stato il ministro dell’Interno albanese Samjr Tahiri: “Non vogliamo il turismo delle lauree comprate, questi studenti fantasma sono indagati per corruzione, abuso d’ufficio e altri reati. Anche Renzo Bossi è uno di questi”. E in Albania è stata avviata una verifica su tutti gli atenei privati aperti.