Le sette meraviglie del Setterosa. Battuta la Russia in semifinale 12-9. Ora è sfida per l’oro nella pallanuoto con la vincente di Ungheria e Stati Uniti

dalla Redazione
Sport

La si aspettava e alla fine è arrivata. Per il Setterosa è finale. Le ragazze della pallanuoto italiane non hanno tradito le aspettative e hanno battuto in semifinale la Russia volando a prendersi la sfida per la medaglia d’oro. Le azzurre di Fabio Conti si sono imposte 12-9 (2-2, 4-2, 2-0, 4-5) e venerdì (20:30 italiane) sfideranno la vincente di Ungheria-Stati Uniti. Per l’Italia è la seconda finale olimpica della storia dopo l’oro di Atene 2004.

Una partita cominciata in sordina, tanto che dopo solo due minuti l’Italia era sotto di due punti. Immediata però è stata la rimonta, fino al sorpasso. E lì è stata poi condotta con grande maestria lungo tutti i 4 tempi. Ecco il tabellino delle marcatrici:

MARCATRICI: 17″ Ivanova, 1’46” Gorbunova, 2’10” Garibotti, 2’15” Garibotti; 8’31” Tabani s.n., 9’20” Bianconi rig., 13’13” Lisunova, 13’48” Glyzina, 14’23” Garibotti, 15’06” Radicchi; 17’17 Garibotti; 17’59” Di Mario; 25’55” Lisunova s.n., 25’56” Tabani, 27’24” Ivanova, 28’43” Prokofieva s.n., 29’26” Garibotti s.n., 30’02” Grineva s.n., 30’26” Bianconi rig., 35’03” Queirolo, 35’21” Soboleva