L’Italia di Conte non entusiasma ma vince gli ascolti della prima serata. E nel commento tecnico della Nazionale esordio per Zenga. La Rai dopo aver esonerato Trapattoni ha puntato sull’ex allenatore della Sampdoria

dalla Redazione
Tv e Media

Rai 1 conquista la vittoria della prima serata grazie alla partita amichevole dell’Italia in preparazione agli Europei di Francia. Una gara non entusiasmante a dire il vero, quella vinta 1-0 dagli azzurri sulla Scozia con gol di Pellè, e che ha tenuto davanti allo schermo 4 milioni 953mila telespettatori, pari ad uno share del 20,65%. Secondo gradino del podio per ‘Il Segreto’ che su Canale 5 è stato visto da 3 milioni 486mila telespettatori, pari ad uno share del 14,94%. Terzo gradino del podio per ‘Report’, trasmesso da Rai 3, che ha totalizzato 2 milioni 468mila telespettatori registrando uno share dell’11,01%. Una notte da leoni su Italia1 è stato visto da 1 milione 754mila telespettatori pari ad uno share del 7,72%.

Da segnalare ieri sera l’esordio nel commento tecnico della Nazionale per Walter Zenga. L’ex allenatore della Sampdoria, in attesa di ricollocarsi su qualche panchina, è tornato come commentatore in Rai. E ha preso il posto di quello che fu il suo allenatore nell’Inter dei record, Giovanni Trapattoni. L’ex allenatore azzurro è stato, probabilmente, ritenuto troppo sanguigno. I vertici di viale Mazzini hanno ritenuto troppo colorite alcune sue dichiarazioni tanto da decidere per il cambio pre-Europeo.