Lotito adesso spera di entrare a Palazzo Madama. A dicembre il voto sul seggio contestato e nel quale il patron della Lazio è in corsa

Fissato per il prossimo dicembre il voto sul seggio contestato e nel quale il patron della Lazio è in corsa.

Il presidente della Lazio Claudio Lotito spera in un seggio al Senato. Potrebbe approdare il primo dicembre in Aula al Senato, sulla spinta di Forza Italia, il voto per dirimere il contenzioso sul seggio conteso in Puglia tra lo stesso Lotito, la senatrice in carica Minuto e Boccardi che a sua volta ne rivendica l’assegnazione (leggi articolo).

COMMISSIONE FINANZE SEMINARIO SULLE TEMATICHE RELATIVE  ALLA DEDUCIBILITA' DEI COMPENSI  PER INTERMEDIAZIONE CORRISPOSTI DALLE SOCIETA' SPORTIVE

Insomma, tira aria di straordinari per la Giunta delle elezioni e delle immunità parlamentari di Palazzo Madama, presieduta dal forzista Maurizio Gasparri, sulla quale si è abbattuta ora anche la grana dell’inchiesta Open. Quanto a Lotito, se l’idea è quella di accelerare, chiudendo il caso agli inizi di dicembre, non è escluso, mancando un accordo politico sulla decisione finale, che la votazione possa alla fine slittare ulteriormente.

Pubblicato il - Aggiornato il alle 11:11
Seguici su Facebook, Instagram e Telegram