L’Uefa corre ai ripari e punta su Infantino. Con Platini finito in panchina scatta il piano B con la candidatura del segretario generale lanciato verso la Fifa

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

E’ Gianni Infantino il candidato alla presidenza Fifa scelto dal comitato esecutivo dell’Uefa, che si è riunito d’urgenza a Ginevra. Si tratta del segretario generale Uefa che potrebbe prendere il posto di Michel Platini, sospeso dal Comitato etico dell’ente mondiale che gestisce il calcio.