Marano rivuole Lucilla Agosti su Raidue. Si cerca una nuova trasmissione per l’ex conduttrice di Scalo 76. Il programma di Sardella rischia di saltare. Al Bano rinuncia a Mission

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

di Angelo Costa

È sempre stata la sua pupilla. Bionda, sofisticata, milanese, Lucilla Agosti è stata lanciata da Antonio Marano su Raidue quando lui ne era direttore senza mai però ottenere successi di share. Lucilla condusse Scalo 76 talent con Alessandro Rostagno ma l’allora direttore Massimo Liofredi, abituato ad ascolti a due cifre, chiuse la trasmissione dopo poco più di un mese perché nella fascia del day time non superava il 3 per cento. Agosti passò a Mediaset nelle fiction di Pietro Valsecchi (altro suo estimatore) ma fu riportata a Raidue dallo stesso Marano quando a Liofredi subentrò Pasquale D’Alessandro. Lucilla fece l’opinionista a L’isola dei famosi nella ultima edizione con Laura Barriales (altra pupilla di Marano). Ora il vice direttore generale pensa a riportarla in conduzione per un prime time nel 2014.

Teodoli blocca Luca Sardella
Angelo Teodoli direttore di Rai2 è molto preoccupato per la crisi di ascolti della sua rete che sprofonda a livelli più bassi rispetto a quelli del predecessore D’Alessandro. Gli ultimi due esperimenti in prime time, Il mattino dopo condotto da Jane Alexander e Il verificatore di Roberto Giacobbo hanno superato di pochissimo il 3 per cento contro un obiettivo di media pari all’ 8/9 per cento. Proprio per evitare polemiche anche sul target, Teodoli ha frenato sulla seconda serata di Luca Sardella, il cantante dal pollice verde molto stimato dal segretario Udc Lorenzo Cesa che dovrebbe partire in autunno. Sardella, showman della scuderia di Michele Guardì, è considerato dal marketing troppo “vecchio” per la mission di pubblico giovane della seconda rete. E nonostante l’astuto Luca avesse proposto un format insieme alla figlia Daniela ( In viaggio per gli Usa con papà) l’operazione appare diatonica rispetto  ai diktat di Rai 2 . Se in estate, Teodoli si è potuto concedere di sbagliare molte cose (a partite dal day time Divieto di sosta con Chiara Lico scivolato intorno al 2 per cento), in autunno, cioè in periodo di garanzia gli toccherà stare attento ai flop. Così, per portarsi avanti, il direttore frena. Fino allo stop?

Niente Mission per Al Bano
Si era parlato di lui come di un papabile al cast di Mission su Rai 1 ma nelle ultime ore Al Bano ha sciolto le riserve. Non parteciperà al format perché è pieno di impegni internazionali. Torna a cantare in Russia con la ex moglie Romina Power ed ha l’agenda densa di appuntamenti e date del tour. Di sicuro tuttavia farà una eccezione per l’amica Mara Venier che lo vuole insieme all’ex fidanzato Renzo Arbore e alla stessa Romina nella prima puntata della sua prossima Domenica in.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Adesso basta errori sul virus

Cantano vittoria come se avessero ottenuto chissà cosa, ma l’Italia che comincia a riaprire dal 26 aprile non è un successo delle destre. Con le solite balle a uso elettorale, Salvini & company da ieri stanno ingolfando i social per intestarsi il ritorno alla normalità

Continua »
TV E MEDIA