Maurizio Casagrande: moglie, figli, padre, madre e film dell’attore napoletano

Maurizio Casagrande
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Maurizio Casagrande è un comico e attore napoletano che ha iniziato la sua carriera al cinema con Vincenzo Salemme e poi proseguita per diversi film insieme. Ha diretto anche dei film da regista.

Maurizio Casagrande: vita privata

Maurizio Casagrande è nato a Napoli il 4 novembre del 1961. Da giovane si appassiona alla musica tanto da iniziare a suonare  il pianoforte e la batteria. Negli anni settanta fa parte di una band rock, i Tetra Neon. Decide di proseguire gli studi musicali, iscrivendosi al Conservatorio di San Pietro a Majella. Entra poi nella compagnia di Nello Mascia, entrando così nel mondo dello spettacolo. I suoi primi anni da attore sono legati a Vincenzo Salemme e infatti il suo esordio al cinema arriva nel 1998 con il film L’amico del cuore. Ultimamente, è spesso nel programma Stasera Tutto è possibile, condotto da Stefano De Martino.

Maurizio Casagrande: moglie e figli

L’attore napoletano è  sposato con l’attrice Tiziana De Giacomo, nata nel 1983. La coppia non ha figli. Vivono entrambi a Napoli. Anche De Giacomo è un’attrice con ben 22 anni di differenza con Casagrande. Oltre che attrice, anche modella essendo arrivata in finale a Miss Italia nel 2009.

Maurizio Casagrande: padre e madre

Maurizio è figlio dell’attore di teatro Antonio Casagrande, fondatore dell’Accademia Teatrale del Mezzogiorno. Maurizio alla morte di Raffaella Carrà si è scusato con la padre perché ha ricordato lo scandalo giornalistico inventato di una possibile relazione tra la Carrà e proprio il padre in passato.

Film dell’attore napoletano

Casagrande recita in diversi film di Vincenzo Salemme come A ruota libera (2000), Volesse il cielo! (2002), Cose da pazzi (2005), …E fuori nevica! (2014). Dal 2005 al 2008 è nel cast della fiction Carabinieri nel ruolo del maresciallo Bruno Morri. Nel 2009 conduce su Rai1 il programma Da Nord a Sud… e ho detto tutto! e l’anno successivo recita nella miniserie tv Il signore della truffa.

L’attore, nel 2010, è nel cast del film Sharm el Sheikh – Un’estate indimenticabile e in quello de La scomparsa di Patò, tratto dall’omonimo romanzo di Andrea Camilleri. Nel 2012 debutta come regista con il film Una donna per la vita. Nel 2015 torna alla regia con la commedia Babbo Natale non viene da Nord.