Maxi esercitazione militare russa nel Mar Baltico

Esercitazione russa nel Mar Baltico, la flotta si addestra a difendere le basi della regione di Kaliningrad.

Oltre 60 navi della Flotta russa e una quarantina di caccia sono stati schierati da Mosca nel Mar Baltico per una esercitazione per sorvegliare e difendere le infrastrutture marittime e le basi della regione di Kaliningrad.

Maxi esercitazione militare russa nel Mar Baltico

Esercitazione russa nel Mar Baltico, la flotta si addestra a difendere le basi della regione di Kaliningrad

“Prima dell’inizio delle manovre, la Flotta del Baltico ha tenuto una serie di esercitazioni per mettere le forze in stato di massima allerta” ha reso noto il Ministero della Difesa russo citato dall’agenzia Interfax.

L’esercitazione in corso nel Mar Baltico, già nelle scorse settimane al centro di operazioni militari da parte delle forze russe, coinvolge circa 60 navi di superficie, motoscafi e navi di supporto, più di 40 aerei ed elicotteri e fino a 2.000 armi e pezzi di hardware militare e specializzato della Flotta Baltica.

Le manovre, ha dichiarato il Ministero della Difesa, continueranno fino al 19 giugno. “Durante l’esercitazione, i gruppi tattici di navi della Flotta del Baltico sono salpati dalle loro basi e si sono schierati nei distretti designati”.

“L’obiettivo dell’esercitazione – spiegano da Mosca – è quello di aumentare il livello di preparazione e le capacità dei centri di controllo militare della Flotta Baltica, perfezionare l’interazione tra le navi e le forze costiere e le loro competenze navali e sul campo e consentire ai quartieri generali di comando e controllo della flotta di esercitarsi”.

Pubblicato il - Aggiornato il alle 10:06
Seguici su Facebook, Instagram e Telegram