Migranti, il 2016 è un anno da record per gli sbarchi. Già 153 mila i disperati arrivati in Italia

dalla Redazione
Cronaca

Sempre più sbarchi, tanto che il 2016 è già l’anno dei record per l’arrivo dei migranti sulle nostre coste. Finora sono 153.450 i disperati sbarcati, il 10% in più rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Il record assoluto è ancora quello del 2014 quando gli sbarchi furono 170 mila nei 12 mesi. E anche questo primato sembra destinato a essere superato salvo miracoli. Si tratta dei dati ufficiali del Viminale che indicano anche un’impennata dei minori stranieri non accompagnati giunti nel nostro Paese: sono 19.429 al 7 ottobre, a fronte dei 13.026 dell’intero 2014 e ai 12.360 del 2015.

GLI ULTIMI ARRIVI
Più di mille quelli approdati a Palermo, 1099 per l’esattezza. Ma anche 17 salme, compresi tre bambini. Secondo le prime informazioni i migranti sarebbero stati aggrediti ancora prima della partenza dai miliziani libici. I migranti sono arrivati in Sicilia a bordo della nave norvegese Siem Pilot. La procura di Palermo ha aperto un’inchiesta; cinque medici legali che dovranno eseguire nelle prossime ore l’autopsia sui cadaveri dei migranti arrivati al porto. In una settimana sono stati recuperati 26 cadaveri nel Canale di Sicilia. Tratte in salvo 6.500 persone.