Milano, ragazza disabile presa a sassate in un parco pubblico da un gruppo di coetanei

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Vergognoso episodio in un giardino pubblico di Milano dove una ragazzina con un ritardo psichico è stata aggredita. Alla ragazzina sarebbero stati lanciati anche dei sassi, secondo quanto riferito dalla madre. Autori del gesto un gruppo di coetanei che la madre della ragazza è riuscita ad allontanare. La Polizia proverà a fare chiarezza sull’accaduto.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Adesso basta errori sul virus

Cantano vittoria come se avessero ottenuto chissà cosa, ma l’Italia che comincia a riaprire dal 26 aprile non è un successo delle destre. Con le solite balle a uso elettorale, Salvini & company da ieri stanno ingolfando i social per intestarsi il ritorno alla normalità

Continua »
TV E MEDIA