Minacce di morte via posta a Susa

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Nuove minacce per i “pro Tav”.
Due buste con proiettile e minacce destinate al sindaco e all’assessore ai Trasporti di Susa, Gemma Amprino e Salvatore Panaro, sono state rintracciate all’ufficio postale di Bussoleno.

Il biglietto contiene avvertimenti contro l’inizio dei lavori per l’Alta Velocità ferroviaria a Susa e contro la campagna elettorale dei due politici, schierati a favore della Torino-Lione.

“Il prossimo (proiettile, ndr) non sarà in busta”, si legge nel biglietto di minacce. Indagano i carabinieri.