Morgan non ha più Amici. La De Filippi spiega l’addio del coach al talent e parla di fallimento personale: pronta Emma

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Morgan ha perso anche Amici. Il cantante ha abbandonato il talent show di Canale 5 e Maria De Filippi ha spiegato il motivo, intestandosi il fallimento dell’operazione: l’artista, all’anagrafe Marco Castoldi, è sempre una mina vagante. “La squadra che Morgan ha capitanato è composta attualmente da quattro partecipanti e tre di loro hanno chiesto a noi una soluzione immediata, disposti – uno di loro con certezza – anche a lasciare il programma pur di non dover più avere obbligatoriamente Morgan come coach”, ha dichiarato la conduttrice del programma.

“Si sono sentiti non compresi, mai esaltati non nelle loro doti perché non sanno nemmeno se le hanno, ma nello spirito di entusiasmo inteso come tensione positiva, e di fiducia con cui si vorrebbe e dovrebbe affrontare il palco del serale e la gara”, ha aggiunto la De Filippi. Ma Maria ha cercato anche una distensione nei toni: “Morgan è e rimane una persona che ho stimato e che stimo per essere com’è. Tutti mi dicono che presto farà in modo che su di noi ricadano le più brutte nefandezze. Spero di no e laddove fosse, spero di continuare a rimanere salda nel mio pensiero su di lui”.

Di sicuro la prossima puntata di Amici sarà molto seguita: durante la registrazione Morgan ha irritato i suoi allievi, che non hanno trattenuto la volontà di replicare. È scaturito quindi un siparietto tra il coach e i giovani da lui curati. Ma l’abbandono del cantautore richiede una pronta sostituzione: il nome caldo è quello di Emma Marrone, che ben conosce il programma che l’ha lanciata nel mainstream della musica italiana. E che quindi garantirà un prosieguo sereno del talent show.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

La balla degli italiani fannulloni

Ogni estate ha il suo tormentone musicale, ma quest’anno, con le discoteche ancora chiuse dobbiamo accontentarci di questo ritornello: “non ci sono lavoratori stagionali perché col Reddito di cittadinanza i giovani non vogliono più darsi da fare”. Su giornali e tv è questa la hit

Continua »
TV E MEDIA