Musica Pop, sotto il vestito niente. Britney, Rihanna, Ciara & C. sempre più nude. Il messaggio delle star Usa rasenta la pornografia

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Sotto il vestito della musica Pop niente. E alle icone mondiali del genere non è rimasto nemmeno il vestito. O perlomeno, il vestito è piccolo piccolo. Finisce così che agli attesi Billboard Music Awards di Las Vegas si presenti un firmanento di stelle abbigliato in modo più adatto per intrattenere gli ospiti di un locale di lap dance che per cantare gli ultimi stornelli a un pubblico ormai abituato a credere che musica sia anche pornografia. Ciara, Britney Spears, Mila Kunis e Kate Beckinsale. E poi ancora. Ariana Grande, Demi Lovato, Kesha, Jessica Alba, Laverne Cox, le star hanno sfilato quasi tutte con abito così succinti da lasciare pochissimo alla fantasia. Forse per coprire con gli inevitabili ooohhh! la pochezza di gran parte delle loro canzoni. Il trucco non è nuovissimo, e a utilizzarlo meglio di tutte è stata la modella e cantante Ciara, che è riuscita a oscurare persino Madonna e Rihanna grazie a un abito argentato, scollato di sopra e di sotto, con mezzo seno e mezzo sedere in esposizione.

ADELE NON SI PRESENTA
Ne è nata una sfida impossibile tra il guardare e l’ascoltare, dove la seconda categoria ha vinto ancora qualche premio, senza però neppure avere il coraggio di partecipare all’evento. Non si è vista, dunque, Adele, premiata come Top Artist (anche se non si è presentata alla serata) mentre reggiseni e spacchi senza fine scaricavano le macchine fotografiche. Bocciato, dopo tanto stordimento, il tributo di Madonna a Prince.