Nuovo stop al metodo Stamina

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Dalla Redazione

I Nas di Torino hanno sequestrato le cellule staminali e per questo, ha spiegato il vicepresidente di Stamina Foundation, Marino Andolina: “Il direttore generale degli Spedali Civili di Brescia Belleri ha telefonato personalmente al papà di Noemi per avvisare che non sarà fatta l’infusione”.

Su mandato del pm Guariniello che coordina le indagini dellas Procura di Torino, hanno i Nas hanno sequestrato all’ospedale civile di Brescia le attrezzature e i materiali relativi alla sperimentazione del metodo Stamina. Sequestro preventivo per impedire la prosecuzione di un’attività ritenuta illecita.