Ora sì che Cristiano Ronaldo è davvero Real

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Cristiano Ronaldo questa volta ce l’ha fatta a battere Messi e portarsi a casa il Pallone d’oro. Ha battuto anche il superfavorito Ribery che mai come quest’anno aveva le credenziali per vincere il trofeo, avendo primeggiato in Champions League, Bundesliga e coppa di Germania. Invece è finito terzo, dopo anche Messi. Al Milan invece il Sassuolo è stato fatale ad Allegri: esonerato da Barbara Berlusconi che in pratica ora comincia la sua era rossonera (Galliani ha sempre difeso a spada tratta il tecnico livornese).

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Magistrati o politici double face

Milano e l’Italia che conta si cuociono le mani per applaudirlo, con la supplica di restare (leggi l’articolo). Tra pochi minuti alla Scala va in scena il Macbeth, e Shakespeare è inarrivabile nel farci riflettere sul prezzo del potere. Mattarella ringrazia e a quanto se

Continua »
TV E MEDIA