Orsone, il ristorante italiano di Joe Bastianich

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Joe Bastianich, il giudice di MasterChef più temuto al mondo, e la mamma Lidia hanno realizzato il proprio sogno: Orsone. Il primo ristorante in Italia di Joe e Lidia Bastianich prende il nome dalla collina che ospita i vigneti di famiglia sui Colli Orientali, a Cividale del Friuli, da cui arrivano i vini e su cui si affaccia anche la sala. Orsone è aperto da agosto 2013 e riflette una personale idea di ospitalità che offre ai suoi ospiti un’esperienza che inizia dal vigneto e si completa con le proposte gastronomiche. Lo staff di Orsone fonde le due anime del Restaurant Man per eccellenza: quella americana, rappresentata da Eduardo Valle Lobo (Executive Chef), Kelly Jeun (Executive sous Chef), e Annie Dearborn (Pastry Chef) – arrivati direttamente da Del Posto, il ristorante newyorkese della Batali & Bastianich Hospitality Group – e quella profondamente italiana, interpretata da Marco Meduri (ai primi piatti), Andrea Fantini (ai secondi) e Andrea Sbizzo (direttore di sala).

Orsone, accanto alla carta, offre ai suoi clienti un esclusivo menù degustazione in cinque portate a cui può essere abbinata una selezione di vini Bastianich al calice. Il menù degustazione è disponibile anche a pranzo, in tre portate. Ma Orsone non è solo un ristorante. Il locale, infatti, si arricchisce con la Taverna, luogo più informale dove i clienti possono gustare una proposta gastronomica più casual e internazionale, e con il Bed&Breackfast. Per maggiori informazioni: www.orsone.com. Joe Bastianich tornerà il 19 dicembre su Sky Uno con Bruno Barbieri e Carlo Cracco per la terza stagione di MasterChef Italia, il talent show culinario per eccellenza.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Quell’asse Draghi-Renzi sui Servizi

A volte guarda che strane le coincidenze! Il direttore del Dis (il coordinamento dei Servizi segreti) Gennaro Vecchione informa il Copasir, cioè il Parlamento, che lo 007 Marco Mancini ha incontrato Matteo Renzi nell’autogrill di Fiano Romano senza informare i superiori, e 48 ore dopo

Continua »
TV E MEDIA