Partita l’operazione San Benedetto di Norcia. I vigili mettono in sicurezza quel che resta della Basilica (VIDEO)

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

L’operazione Basilica San Benedetto di Norcia è ufficialmente partita. I vigili del fuoco, com’è visibile dal video qui sotto, hanno cominciato con la prima parte di recupero, portando in salvo le opere d’arte (dipinti, affreschi e statue). E, soprattutto, mettendo in sicurezza il rosone e la facciata della Basilica, anche per la presenza di pericolanti edifici confinanti che potrebbero distruggere, crollando, quel poco che resta in piedi della Basilica e del monastero benedettino.

Negli ultimi giorni sono state portate in salvo dai vigili del fuoco anche numerose opere a cominciare dalle reliquie di San Benedetto, alcune parti del rosone e della facciata. Per attenuare i danni del maltempo i vigili del fuoco hanno applicato alle pareti semi-distrutte dei teli che dovranno proteggere le ultime opere d’arte rimaste sepolte sotto macerie e travi.

Altre squadre sono a lavoro per la messa in sicurezza della torre civica del municipio a pochi metri dalla Basilica.

Un’operazione, quella dei vigili del fuoco, complessa e che richiede molta attenzione, anche perché alcune opere d’arte sono nel frattempo sparite da altre chiese di Norcia.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Per la sinistra dei Tafazzi non c’è cura

Inutile nascondersi dietro alibi o rimpianti: il vaccino per il Covid l’hanno trovato ma per l’autolesionismo della Sinistra non c’è cura. A destra, dove Salvini e Meloni non si parlano e Forza Italia ormai ha poco da dire, come al solito si presenteranno con candidati

Continua »
TV E MEDIA