Passeggia a Napoli e poi muori

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Dalla Redazione

Non si fermano i crolli a Napoli. Dopo i calcinacci distaccatisi dalla Galleria Umberto I, che ieri hanno ammazzato un quattordicenne di Marano, oggi è venuto giù un pezzo di cornicione di Palazzo Reale all’altezza dell’ingresso in piazza Plebiscito. Nessuna conseguenza per passanti e turisti. La zona e’ stata immediatamente transennata. Proprio sulla facciata di Palazzo Reale che affaccia sulla piazza erano previsti interventi di manutenzione da parte della Soprintendenza (i cui uffici sono allocati all’interno della Reggia Borbonica) per fine luglio. L’episodio di oggi portera’ a una anticipazione dei lavori. Intanto ieri pomeriggio, tra le numerose segnalazioni che arrivano da cittadini e commercianti anche la caduta di calcinacci dalla Galleria Principe di Napoli (che collega via Broggia con lo spazio antistante il Museo Archeologico).

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Le destre a pezzi nei Comuni

In autostrada nei giorni da bollino rosso c’è meno traffico rispetto al via vai dei sondaggi sulle prossime amministrative. Nel mazzo c’è anche roba di dubbia provenienza, a uso e consumo dei candidati che commissionano (e pagano) le indagini. D’altra parte, un po’ d’ottimismo fa

Continua »
TV E MEDIA