Pennetta e Vinci regine d’America. Per la prima volta due azzurre in finale nel Grande Slam. I complimenti di Renzi. Chissà se ha scritto #staiserena alla Williams

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Ore 21: appuntamento con la storia. Sull’Arthur Ashe Stadium di Flushing Meadows domani si affrontano due italiane per la conquista degli Us Open. Flavia Pennetta e Roberta Vinci, sono andate oltre ogni più rosea previsione. Il miracolo l’avevano già fatto arrivando in semifinale. Ma le tenniste azzurre hanno moltiplicato le energie battendo le prime due della ranking mondiale. Su Flavia Pennetta più di qualcuno, probabilmente, avrebbe scommesso un euro. Del resto aveva già assaporato l’emozione di una semifinale, quindi ora che è più matura, poteva farcela contro la romena Simona Halep. E ce l’ha fatta in due set: 6-1, 6-3. Ma sulla Vinci nessuno avrebbe puntato neanche un dollaro bucato. Affrontare un mostro del calibro di Serena Williams a casa sua è come essere da soli in una cella chiusa con Hannibal Lecter. E invece è accaduto l’incredibile. Vinci di nome e di fatto. Roberta come Leonardo: due geni. La pugliese ha perso il primo set ma non si è persa d’animo. Ha rimontato e superato al terzo set il colosso Usa: 2-6, 6-4, 6-4 il punteggio finale in due ore di gioco. Con questa sconfitta la Williams si vede negare la possibilità di realizzare il prestigioso Grande Slam.
Matteo Renzi, ovviamente, è stato tra i primi a complimentarsi (via Twitter) con le due azzurre. Chissà se prima di scrivere il tweet a Pennetta e Vinci il premier non abbia spedito l’ormai famoso #staiserena alla Williams. Probabile, visto come è andata a finire. La finale di oggi è su Eurosport.

A CASA DI VALENTINO
Ha ragione Sky che per tutta la settimana ha mandato in onda il promo sugli avvenimenti super del weekend sportivo. E sono tutte esclusive visibili sui canali del bouquet di Murdoch. Non c’è solo il tennis (tra l’altro domenica c’è la finale maschile). L’appassionato potrà gustarsi il Gp di San Marino, sul circuito di Misano Adriatico, in pratica a dieci chilometri da casa di Valentino. Con il duello per il successo tra Rossi, Lorenzo, Marquez e le Ducati che promettono battaglia. Ci sono gli ottavi di basket agli Europei con l’Italia che si gioca il dentro o fuori contro Israele. C’è l’epilogo della Vuelta di ciclismo con Aru. E c’è il grande calcio. Internazionale con Liverpool-Manchester Utd e Atletico Madrid-Barcellona su Fox Sport e la serie A, con il derby tra Inter e Milan domenica sera. Almeno questo evento lo trasmetterà pure Premium Mediaset. Il biscione si rifarà martedì e mercoledì prossimo con l’avvio della Champions League. Juve contro Manchester City e Roma contro Barcellona. Entrambe trasmesse in pay tv per favorire la corsa agli abbonamenti.

RAISPORT HD
La Rai invece si consola con la ripartenza di Novantesimo minuto che domenica pomeriggio vede il ritorno in video di Paola Ferrari (con Marco Mazzocchi) e la presenza dell’ex Ct Prandelli. Il 14 settembre nasce Raisport 1 Hd ed aumenta la copertura di Rai5 e RaiStoria. Lo sport per tutti in alta definizione sarà visibile sul canale 557 mentre per continuare a vedere Rai 5 (canale 23), Rai Storia (canale 54) e Rai Scuola (canale 146) occorrerà, se necessario, risintonizzare il televisore o il decoder.