Pennetta vince a New York. Battuta la Vinci 7-6 6-2. C’era anche Renzi arrivato col volo di Stato. Flavia, come in un film, ha annunciato che lascerá il tennis e chiuderá la carriera con questo trionfo

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Flavia Pennetta ha vinto gli Us Open. Battuta Roberta Vinci in finale 7-6 6-2. Tra il pubblico anche Matteo Renzi, arrivato con il volo di Stato. Durante le interviste della premiazione la Pennetta gela tutti annunciando che la sua carriera si chiude così, con questo titolo, l’undicesimo e il più importante.

“Ma cosa avete combinato…”: è un Matteo Renzi raggiante quello che al termine della storica finale degli Us Open va a trovare le due “splendide ragazze del sud”  che hanno scritto una pagina di storia non solo per il tennis e lo sport italiano, ma per tutte le donne. Dando all’Italia un grande esempio con la determinazione e la voglia di riuscire si possono vincere anche le sfide che sembrano impossibili”.

Tutto il resto, per Renzi, passa in secondo piano.  E le critiche del suo blitz improvviso a Flushing Meadows non le vuole nemmeno commentare: “Oggi non c’e spazio per le polemiche, oggi per l’Italia è un giorno di grande festa e di orgoglio. Oggi l’Italia ha sorpreso l’America”.