Per le europee rispuntano Tremonti e Scajola

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

di Alessandro Righi

Se le indiscrezioni venissero confermate di certo la nuova Forza Italia non potrebbe vantarsi di voler lanciare facce nuove nella politica. Tra le candidature anticipate dal Fatto Quotidiano circola con insistenza e a sorpresa il nome di Giulio Tremonti. Secondo quanto raccontato dal quotidiano diretto da Antonio Padellaro, il leader degli azzurri, Silvio Berlusconi, sarebbe riuscito a convincere l’ex ministro del Tesoro a presentarsi come capolista nella circoscrizione del nord-est alle prossime europee del 25 maggio. E, intanto, dai rumors è spuntato anche un altro nome che, sicuramente, tanto nuovo non è: e stiamo parlando dell’ex ministro Claudio Scajola. Assolto nello scorso mese di gennaio nel procedimento per la casa al Colosseo, sono date in netta risalita le quote in politica dell’ex ministro dello Sviluppo Economico. Alla faccia del nuovo che avanza. Il nome di Scajola, racconta sempre il Fatto, dovrebbe comparire sempre nella circoscrizione nord-ovest, subito dopo di quello dell’ex responsabile di via XX settembre, Tremonti, come secondo della lista.

Il volto nuovo
Il possibile volto nuovo tra le candidature azzurre è quello della fidanzata del leader di Forza Italia: in corsa per una poltrona in Europa ci sarà con molte probabilità la discusssa Francesca Pascale, come ipotizzato anche da questo giornale nei mesi scorsi. La Pascale, napoletana di nascita, correrebbe nella circoscrizione sud. Ma la partita resta aperta e il nodo da sciogliere sembra quello legato all’eventuale candidatura di Raffaele Fitto. L’ex ministro azzurro era in rampa di lancio per l’Europa, oltre a essere uno dei pochi di nomi di grido da lanciare al vertice di una lista per la circoscrizione sud, ma il rapporto logoratosi negli ultimi tempi con il leader di Fi potrebbe far cadere anche la candidatura del politico pugliese. E per chiudere la sezione volti nuovi nella circoscrizione nord-ovest ci sarà il consigliere politico di Forza Italia, Giovanni Toti che quindi dovrebbe traslocare in Belgio, a Bruxelles, per continuare la sua breve, ma già intensa carriera politica.