La Polverini torna in Forza Italia. “E’ casa mia. In realtà è come se non fossi mai andata via. Il mio partito adesso ha il ruolo che merita”

Renata Polverini aveva lasciato Forza Italia a gennaio, dopo aver votato la fiducia all'allora esecutivo guidato da Giuseppe Conte.

“Torno in Forza Italia, casa mia. In realtà è come se non fossi mai andata via”. E’ quanto ha annunciato con una nota Renata Polverini confermando la scelta di tornare nel partito di Berlusconi dal quale era uscita, a gennaio, dopo aver votato la fiducia all’allora esecutivo guidato da Giuseppe Conte.

CENTRO CONGRESSI FRENTANI - CGIL INIZIATIVA SULLE PENSIONI

“Il mio partito – aggiunge la Polverini annunciando il ritorno tra gli azzurri -, finalmente, ha adesso il ruolo che merita, a sostegno di un governo forte e di unità nazionale, guidato da una personalità di assoluto valore come Mario Draghi, e sta contribuendo attivamente a tirar fuori il Paese dall’emergenza sanitaria ed economica”.

“In questi mesi – ha detto ancora l’ex sindacalista e governatrice del Lazio – non ho mai interrotto i rapporti con la base di Forza Italia, con il gruppo parlamentare, e con la delegazione azzurra al governo. Le telefonate, non ultima quella di ieri, del presidente Silvio Berlusconi, sempre affettuoso e coinvolgente, mi hanno convinta definitivamente a tornare nell’unico partito al quale sono stata iscritta dopo la mia esperienza nel sindacato e dopo gli anni alla presidenza della Regione Lazio. Continuerò a dare il mio contributo per il rilancio di un movimento che continuo a considerare l’unica area moderata e liberale della quale il Paese ha bisogno”.

Dall’archivio: L’addio della Polverini al partito fantasma. Tutti a sparare sull’ex sindacalista, ma nessuno dice che Forza Italia non c’è più.

Seguici su Facebook, Instagram e Telegram