Il video del crollo del ponte mobile della Darsena Pagliari a La Spezia

ponte pagliari darsena la spezia
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Il ponte mobile della darsena Pagliari, nel porto della Spezia, è crollato stamattina durante l’operazione di apertura e chiusura. La struttura era stata inaugurata nel 2010. Stamani durante una manovra di chiusura del ponte, la struttura è crollata per cause in corso di accertamento. Non risultano feriti, durante le operazioni di apertura e chiusura la zona viene infatti interdetta.

Il crollo del ponte mobile della Darsena Pagliari a La Spezia

Il ponte levatoio, che si trova nella zona dei cantieri nautici e navali, permette l’uscita o l’ingresso di imbarcazioni dalla darsena. Il traffico, da Spezia e da Lerici, è stato convogliato nelle vie limitrofe. Sono in corso accertamenti sulle cause. Il ponte era stato inaugurato nel 2010 dall’Autorità Portuale e rappresentava un passaggio importante nella riqualificazione della zona. Lungo 21 metri, con un’antenna alta 14 metri che ricorda l’albero di una barca a vela, largo 12 metri, permette l’apertura per il passaggio delle barche a vela in un paio di minuti. Il progetto rientrava nella realizzazione della darsena di Pagliari, costata complessivamente oltre 9 milioni di euro.

Il ponte si è aperto per far passare una imbarcazione che doveva uscire dalla Darsena, ma al momento di richiudersi è collassato, probabilmente per ragioni meccaniche. Ma le indagini sulle cause del cedimento sono in corso. Lo spazio è interdetto. Il sindaco della Spezia Pierluigi Peracchini è andato sul posto: “Mi auguro che la struttura venga prontamente ripristinata, perché la nostra città non può essere associata a un ponte crollato, soprattutto nella ripartenza dall’emergenza Covid-19. Massima solidarietà e collaborazione con le attività economiche e i cittadini che vivono e lavorano su quell’area e grazie ai Vigili del Fuoco, alle Forze dell’Ordine e alla nostra Polizia Municipale intervenuti immediatamente sul posto”. Anche il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti ha parlato: “Si tratta di un ponte gestito dall’Autorità Portuale della città, di servizio ad una Darsena per imbarcazioni da diporto. Fortunatamente nessuno si è fatto male. Il crollo del ponte non comporta problemi al traffico cittadino”.