Quasi mille nuovi contagi in 24 ore e con un numero inferiore di tamponi rispetto a ieri. Isolati oltre 400 casi tra Lombardia, Lazio e Veneto

dalla Redazione
Cronaca

Sono 947 i nuovi casi di contagio registrati in italia nelle ultime 24 ore (qui la mappa) a fronte di un numero inferiore di tamponi eseguiti (71.996 rispetto ai 77.442 di ieri). Ieri i positivi erano stati 845, tornando a toccare il dato registrato il 16 maggio, cioè a ridosso della fine del lockdown.  Il dato di oggi è il più alto dal 14 maggio, quando si registrarono 992 positivi in un giorno. Aumentano anche i decessi: 9 rispetto ai 6 di giovedì, per complessive vittime dall’inizio dell’epidemia.

E’ di nuovo la Lombardia la regione che registra il maggior incremento di contagi (+174), seguita dal Lazio (+137) e dal Veneto (+116). Seguono l’Emilia Romagna (+82) e la Toscana (+79) e la Campania (+67). Solo due le regioni dove, secondo i dati contenuti nel bollettino giornaliero del ministero della Salute, non registrano nuovi contagi: Valle d’Aosta e Basilicata. Numeri bassi anche per Calabria (+2) e Molise (+2), e per le province di Trento (+4) e Bolzano (+5).

I guariti sono 274 (ieri erano 180) per un totale di 204.960. In aumento il numero delle persone attualmente positive: 664 (+10 rispetto a ieri) per un totale di 16.678 malati. Quanto ai ricoveri: 919 (+36) quelli nei reparti ordinari, 69 nelle terapie intensive (+1). I pazienti in isolamento domiciliare sono 15.690.