Regionali in Emilia-Romagna e Calabria, gli iscritti M5S votano su Rousseau. Di Maio: “Le cose più importanti devono essere decise con gli iscritti”

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Ha preso il via alle 12 e si concluderà alle 20 di questa sera la votazione degli iscritti del MoVimento 5 Stelle sulla piattaforma Rousseau per decidere se il M5S “debba osservare una pausa elettorale fino a marzo per preparare gli Stati Generali evitando di partecipare alle elezioni di gennaio in Emilia-Romagna e Calabria”. “Votando SI – spiega il Blog delle Stelle -, l’iscritto sceglie di effettuare la pausa elettorale non partecipando alle suddette elezioni. Votando NO, l’iscritto sceglie di non effettuare la pausa elettorale partecipando alle suddette elezioni”.

“Credo che le cose più importanti devono essere decise con gli iscritti. Gli errori – ha detto il leader del M5S Luigi Di Maio commentando il voto su Rousseau – li ho fatti quando ho deciso da solo, come quando mi sono fidato che il precedente governo potesse andare avanti. Il Movimento sta attraversando un anno difficile, ma è l’occasione per rivedere gli obiettivi. Da capo politico ho parlato con gli attivisti, nessuno vuole andare con il Pd, tutti mi hanno detto che vorrebbero presentarsi da soli”.

“Credo che se ci presentassimo in Emilia o in Calabria – aggiunge Di Maio – non avremmo tempo di fare gli stati generali che ci dicano che serve un’organizzazione stabile. Comunque lo decideranno gli iscritti, ricordo a tutti che questo strumento Rousseau è quello che ha deciso la nascita dei governi. Il Movimento non fa molta differenza in Emilia, ritenendolo comunque la terza via. Io credo che il Movimento avrà ragione di esistere se sarà un’alternativa a destra e sinistra”.