Roma, arriva lo zoning contro la prostituzione. Multe salate ai clienti che si fermano in strada a contrattare. Ma il fenomeno non si combatte così

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Prostituzione interdetta in alcune aree della Capitale. Arriva lo “zoning” per tenere lontano il fenomeno lontano dalle zone abitate. Esisteranno tre tipi di sanzioni; anche per il cliente e si aggirerà tra i 350 e i 400 euro. Un provvedimento che dovrebbe essere introdotto nel nuovo regolamento per la Polizia urbana Il vicecapo di Gabinetto del sindaco ha spiegato che “ci sarà una sanzione inferiore per chi esercita ed una per chi semplicemente effettua manovre pericolose in prossimità di situazioni del genere, e cioè per i clienti che, ad esempio, in auto fanno manovre pericolose per avvicinarsi alle prostitute”. Linea dura quindi contro i clienti che stanno in strada a contrattare mettendo a rischio pure la sicurezza delle altre auto che transitano.