Roma choc, tedesca 57enne violentata e legata nuda ad un albero di Villa Borghese. La polizia sulle tracce di un 20enne

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Circa una settimana fa aveva fatto scalpore la notizia della turista finlandese violentata a Termini da un ragazzo di 23 anni di origine bengalese. Ora assistiamo a Roma ad un altro caso di violenza, forse ancora più assurdo e incredibile. Vittima una donna di 57 anni, tedesca. A trovarla completamente nuda, stesa in terra, coi i polsi legati da una corda dietro la schiena è stato la scorsa notte intorno all’una un tassista che aveva appena finito una corsa, in viale Washington, all’interno di Villa Borghese. L’uomo ha immediatamente chiamato i soccorsi non appena ha capito che qualcosa di molto grave era accaduto alla donna, in evidente stato di agitazione.

La donna è a Roma da soltanto sei mesi. “Sono stata violentata, era un ragazzo giovane che prima mi ha derubato di 40 euro e poi mi ha legato le mani”. La donna avrebbe raccontato che l’aggressore sarebbe un giovane di circa 20 anni probabilmente straniero.

La donna trasportata al Santo Spirito è stata sedata, date le condizioni di shock in cui si trovava.