Salvini inganna i cittadini per interessi elettorali. D’Uva: “Il nucleare non è la risposta adatta per contenere il caro bollette”

Per il deputato M5S: "L'energia nucleare è una fonte vecchia e pericolosa che richiede tempi di avviamento lunghi e dispendiosi".

“Dobbiamo fare chiarezza: l’energia nucleare non è la risposta adatta per contenere il rincaro delle bollette. E chi afferma il contrario sta solo ingannando i cittadini per meri interessi elettorali. Al contrario, occorre una strategia condivisa che consenta all’Unione Europea di essere indipendente e di calmierare i costi per l’energia. Su questo ci aspettiamo un impegno concreto da parte del Governo”. A dirlo in una nota è il deputato questore del M5S, Francesco D’Uva, commentando le parole del leader della Lega, Matteo Salvini (leggi l’articolo).

PRESENTAZIONE DI LA LUCE DENTRO

“L’energia nucleare – continua D’Uva – è una fonte vecchia e pericolosa che richiede tempi di avviamento lunghi e dispendiosi. Stupisce il pressing messo in atto da alcune forze politiche, come la Lega e Fratelli d’Italia. Un pressing fondato su falsità e su dichiarazioni contraddittorie. Dovrebbero spiegare ai cittadini le ragioni per cui preferiscono il nucleare a fonti alternative, come quelle rinnovabili e quelle pulite”.

“Dobbiamo fare chiarezza – scrive ancora il deputato M5S -: l’energia nucleare non è la risposta adatta per contenere il rincaro delle bollette. E chi afferma il contrario sta solo ingannando i cittadini per meri interessi elettorali. Al contrario, occorre una strategia condivisa che consenta all’Unione Europea di essere indipendente e di calmierare i costi per l’energia. Su questo ci aspettiamo un impegno concreto da parte del Governo”.

“L’energia nucleare – continua D’Uva – è una fonte vecchia e pericolosa che richiede tempi di avviamento lunghi e dispendiosi. Stupisce il pressing messo in atto da alcune forze politiche, come la Lega e Fratelli d’Italia. Un pressing fondato su falsità e su dichiarazioni contraddittorie. Dovrebbero spiegare ai cittadini le ragioni per cui preferiscono il nucleare a fonti alternative, come quelle rinnovabili e quelle pulite”.

Leggi anche: Salvini vuole il nucleare. Il leader della Lega avverte Draghi: “Il Governo sostenga la proposta della Commissione Ue. Non ci servono dei No ideologici”.

Seguici su Facebook, Instagram e Telegram