Sanremo 2018, dopo Claudio Baglioni alla direzione ecco i cantanti che potrebbero salire sul palco. Tanti big, ma il colpo grosso è Loredana Bertè

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

È inevitabile. Dopo la notizia secondo cui Claudio Baglioni sarà il prossimo direttore artistico e presentatore del Festival di Sanremo 2018, inevitabile che comincino a circolare i primi nomi e le prime indiscrezioni su chi potrebbe, tra i cantanti, lanciarsi nella competizione.

Secondo il lavoro di retroscena e analisi portato avanti dal sito specializzato recensiamomusica.it, tante potrebbero essere le sorprese. A cominciare da Loredana Bertè che, un po’ come fece l’anno scorso Fiorella Mannoia, potrebbe essere il gran ritorno sul palco di Sanremo. Ci potrebbero però riprovare, tra le “vecchie glorie” anche Donatella Rettore, Marina Rei, Mariella Nava, Marcella BellaIvana Spagna, Gerardina Trovato Syria: tutti nomi da tempo lontani dal Festival.

Ovviamente, come ogni anno da un po’ di tempo, sarà presente la “generazione talent”. Dovrebbe avere diverse chance Alessandra Amoroso, al suo decimo anno di carriera. Insieme a lei potrebbero tentare il rilancio anche Marco Carta Valerio Scanu, (poche canches per loro). A provarci, ragiona ancora il sito specializzato, ci sarà sicuramente anche Pierdavide Carone, che rimanda l’uscita dell’album orami da qualche tempo proprio per rilanciarsi dall’Ariston contando sulla solidarietà cantautorale di Baglioni, e Deborah Iurato, a cui la Sony ha dato nuovamente fiducia. Senza dimenticare Elodie, Annalisa, i The Kolors (che potrebbero arrivare a Sanremo 2018 con una canzone in italiano) e Noemi: “dalla sua – scrive ancora recensiamomusica.it – ha una certezza praticamente matematica ora che la Sony ha dimostrato di voler rilanciarla in grande stile”.

Tra gli altri nomi, il vero colpo grosso sarebbe riportare Elisa in gara. Ed è possibile considerando che la cantante friulana ha un album d’inediti pronto che è già stato fatto slittare al 2018. Tra le altre donne probabile il ritorno di Nina Zilli, mentre a provarci ci saranno sicuramente Arisa, che dovrà cercare un riscatto, Dolcenera, impegnata nella registrazione del nuovo album, e Bianca Atzei. Probabile anche il ritorno di Irene Grandi. Tra gli uomini, invece, l’unica certezza a quanto pare, sembra Fabrizio Moro.

 

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Il suicidio del servizio pubblico

La difesa strettamente burocratica, da perfetto travet, fatta dal direttore di Rai3 Franco Di Mare in Commissione di vigilanza per scrollarsi di dosso l’accusa di censura sul concertone del Primo Maggio, spiega più di un’intera enciclopedia perché il Servizio pubblico in Italia è un fallimento

Continua »
TV E MEDIA