Sara Di Vaira: ex marito, compagno e figlia

Chi è Sara Di Vaira
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Chi è Sara Di Vaira: l’esperta ballerina dopo tanti anni nel programma Ballando con le Stelle, arriva in un altro programma di Milly Carlucci Il Cantante Mascherato, con un ruolo ben preciso.

Chi è Sara Di Vaira

Sara Di Vaira nasce a Cecina, in provincia di Livorno, il 19 settembre 1979. Da bambina si appassiona alla danza, e a soli 5 anni inizia a muovere i suoi primi passi ed è legata ai suoi genitori così Sara inizia a prendere lezioni di danza.

Arriva infatti al primo posto nelle danze standard, negli Slovenia Open e negli Spanish Open. Successivamente dal 2006 per tre anni di fila si è aggiudicata il titolo di campionessa regionale. Per di più è anche arrivata al secondo posto nel Campionato italiano 10 belli del 2006. Nello stesso anno Sara si è piazzata al terzo posto nel Campionato Europeo 10 balli e nel Campionato del Mondo. Nel 2009 arriva seconda al Campionato del Mondo e terza al Campionato italiano.

Dl 2009 è entrata nel cast del programma Ballando con le Stelle. Nel 2019 ha vinto la quattordicesima edizione, ballando insieme al sottotenente della marina norvegese Lasse Matberg. Dopo l’esperienza a Ballando con le Stelle, sarà nel programma de Il Cantante Mascherato. La ballerina avrà un ruolo fondamentale nelle indagini per scoprire l’identità dei misteriosi artisti in costume: “Io cercherò di fare del mio meglio alla guida del pool investigativo. Avrò il compito di capire cosa pensa il pubblico in studio riguardo le maschere“.

Sara Di Vaira: ex marito

Il matrimonio con il ballerino Mirko Gozzoli finisce quando Sara incontra l’ex calciatore Marco Del Vecchio. Successivamente la ballerina ha ritrovato l’amore con l’ex compagno di classe Enrico.

Sara Di Vaira: compagno e figlia

Si è sposata con Mirko, un ballerino col quale nel 2011 ha avuto una figlia Brenda. Brenda Gozzoli, la figlia di Sara di Vaira, ha partecipato a Ballando con le Stelle 2021 come ballerina.