Sea Watch, soluzione più vicina. Il Governo in giornata potrebbe formalizzare l’accordo con gli altri Paesi Ue per la redistribuzione dei 47 migranti

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

La vicenda della Sea Watch 3, la nave con a bordo 47 migranti da giorni bloccata di fronte le coste di Siracusa, potrebbe sbloccarsi nelle prossime ore.  Il Governo italiano – a quanto apprende l’Ansa – attende la formalizzazione dell’accordo per la redistribuzione dei migranti con gli altri Paesi (Lussemburgo, Germania, Francia, Portogallo, Romania e Malta) che hanno dato la disponibilità ad accoglierli. Questa è la posizione stabilita al termine dell’incontro notturno tra il premier Giuseppe Conte e i vicepremier Matteo Salvini e Luigi Di Maio.  Solo ad accordo formalizzato sarà dato il via libera allo sbarco dei migranti nel porto di Siracusa. “Fra qualche ora inizieranno le operazioni di sbarco della Sea Watch”, ha detto Conte.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Le destre a pezzi nei Comuni

In autostrada nei giorni da bollino rosso c’è meno traffico rispetto al via vai dei sondaggi sulle prossime amministrative. Nel mazzo c’è anche roba di dubbia provenienza, a uso e consumo dei candidati che commissionano (e pagano) le indagini. D’altra parte, un po’ d’ottimismo fa

Continua »
TV E MEDIA