Sfida Travaglio-Grasso, La7 gode

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

di Marco Castoro

Non c’è che dire: la tv italiana ha bisogno dei faccia a faccia televisivi per fare ascolti da leccarsi i baffi. È dai tempi di Bartali e Coppi che il paese si divide, dai successi di Don Camillo e Peppone alle infuocate diatribe tra giornalisti e politici nei talk. Il mancato confronto tra Bersani, Berlusconi, Monti e Grillo ha tolto al pubblico televisivo una grande occasione. E ora ogni scintilla che si accende (anche a distanza) in uno studio televisivo di La7 diventa motivo per organizzare un confronto a due. Il caso Grasso-Travaglio ha solleticato più di un appetito. A La7 si sono scagliati l’uno contro l’altro, pur di avere i due sfidanti sul ring e i panni sporchi sono finiti in pubblico. Per il momento lo scontro diretto non c’è stato. Travaglio e Grasso se le sono mandate a dire solo a distanza, tranne il velenoso antipasto di due giovedì fa a Servizio pubblico. Comunque, sia Michele Santoro sia Corrado Formigli hanno beneficiato negli ascolti, ospitando il botta e risposta a distanza tra i due rivali. La puntata con la telefonata di Grasso su La7 è stata vista da 3.126.000 spettatori (13,2%). Piazza Pulita di Corrado Formigli, che ha ospitato il presidente del Senato, Piero Grasso, ha invece conquistato 1.957.000 spettatori (9.07%), con il successo nei confronti di Quinta colonna, il talk di Retequattro che nelle ultime settimane ha sempre vinto la sfida sugli ascolti. Ma la telenovela non è finita. Riecco Travaglio replicare durante Servizio pubblico. E riecco il boom di ascolti: la puntata è stata vista da 3.186.000 telespettatori per uno share del 13,55%. Il tutto con la benedizione di Urbano Cairo e dei responsabili di La7.

Meglio la Signora in giallo di Parodi
Cairo a La7 dovrebbe portarsi la Signora in giallo al posto di Benedetta Parodi. I telefilm continuano a collezionare oltre il 6% di share, incollando davanti al video più di un milione di telespettatori. Quattro volte tanto rispetto a quelli che seguono i Menù di Benedetta. E oltre un terzo più di Detto Fatto, il nuovo programma di Raidue con Caterina Balivo, che registra circa 700.000 telespettatori, per uno share del 4,8%.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

La solita Lega di Lotta e di Governo

Con la maggioranza gialloverde aveva fatto incassare bene al botteghino elettorale. Quindi niente di strano se torniamo a vedere il film della Lega di lotta e di governo. Il copione è sempre lo stesso. Salvini promette cose impossibili, illudendo un’Italia stremata dalle misure anti-Covid che

Continua »
TV E MEDIA