Sky lancia la sfida alle generaliste. Italia’s Got Talent va subito in chiaro su Cielo. Scoppia la guerra della pubblicità sul digitale terrestre

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Sky e Fremantle Media brindano al successo di Italia’s Got Talent. Il programma fa subito la voce grossa alla prima puntata e gli ascolti volano: 1.113.000 spettatori di media (2,94% di share con un picco del 3,46%), nonostante la concorrenza agguerrita del giovedì sera con la fiction A un passo dal cielo, la serie Il Segreto su Canale 5, la partita di Europa League tra Fiorentina e Roma, con le Iene, il film Il mostro con Benigni e due talk, Servizio pubblico e Virus.  Ebbene il talent di Sky, nonostante sia stato visibile solo per gli abbonati, ha fatto più ascolti di Nicola Porro su Raidue e ha sfiorato l’aggancio con Santoro. Obiettivo non centrato grazie al guizzo del talk di La7 che questa settimana ha ripreso un po’ quota. Si tratta di gran lunga del miglior debutto per un nuovo programma di intrattenimento Sky. L’audience di Italia’s Got Talent è stata equivalente a quella dell’esordio, nel settembre scorso, di X Factor 8, ovvero della quarta edizione firmata Sky del talent show più visto. Ma la chiave di lettura è un’altra: a Sky la pubblicità del digitale terrestre interessa davvero tanto. La7, Mediaset e Rai sono avvisate: la guerra ora si fa a tutto campo. E non sarà facile vincerla. La prova sta nel fatto che non bisognerà aspettare più mesi per vedere in chiaro i super talent trasmessi da Sky. Da venerdì 20 marzo in prima serata Cielo, con una differita di soli otto giorni, anche il pubblico free potrà vedere Italia’s Got Talent con le performance di Vanessa Incontrada in conduzione e Claudio Bisio, Luciana Littizzetto, Nina Zilli e Frank Matano in giuria. E c’è da scommettere che gli ascolti saranno ottimi pure sul digitale terrestre perché questo tipo di format va a braccetto con il grande pubblico.

FINI AD AGON CHANNEL
Gianfranco Fini sarà ospite della puntata di lunedì 16 marzo di Lei non sa chi sono io, il nuovo programma di approfondimento politico di Luisella Costamagna in onda su Agon Channel in diretta dalle ore 21,15. L’ex presidente della Camera sarà protagonista del faccia a faccia condotto dall’agguerrita conduttrice.

PALLONE FA RIMA CON BISCIONE
Ben 4,1 milioni su Rete 4 e oltre 1,1 milioni su Premium Calcio. Ottimo risultato con l’Europa League per il Biscione. Su Premium, quindi solo per gli abbonati, le partite delle 19 (Inter e Torino) hanno inchiodato davanti alla tv 519 mila spettatori e il 2,13% di share.
Le gare delle 21, nonostante il match in chiaro su Rete 4 ma trainate dal Napoli impegnato con la Dinamo Mosca hanno riscosso ben 1,132 milioni e il 4% di share.

OK IL POMERIGGIO DI REAL TIME
Su Real Time crescono gli ascolti dei programmi del day time. Molto bene condotto da Benedetta Parodi ha ottenuto il record stagionale a 386.000 spettatori e il 2,2% di share, mentre Amici di Maria de Filippi è stato visto da 494 mila spettatori (2,9%).

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Adesso basta errori sul virus

Cantano vittoria come se avessero ottenuto chissà cosa, ma l’Italia che comincia a riaprire dal 26 aprile non è un successo delle destre. Con le solite balle a uso elettorale, Salvini & company da ieri stanno ingolfando i social per intestarsi il ritorno alla normalità

Continua »
TV E MEDIA