Soffia il Burian, arriva la bufera. Italia ancora sotto la neve al centrosud, ma i fiocchi non arriveranno a Roma

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Su gran parte dell’Italia è una domenica all’insegna della neve. Come annunciato dalle previsioni meteo, sul centrosud è tornato il maltempo dopo la breve tregua di sabato. E per i prossimi giorni non c’è scampo a questa situazione: sulla Penisola soffierà il Burian, il vento gelido proveniente dalla Siberia. Anche se, rispetto a quanto detto nei giorni da alcuni esperti, Roma non sarà interessata da precipitazioni nevose. Possibili i disagi alla circolazione si potrebbero verificare lungo la dorsale appenninica, ma pure sulle costiere visto che la neve è attesa anche a quote basse.

Nella giornata di lunedì 16 gennaio il trend sarà lo stesso della domenica: con freddo e neve sulle zone adriatiche, interessando Emilia-Romagna, Marche, Abruzzo, Umbria e alto Lazio. Sulle altre regioni meridionali, il maltempo prenderà la forma di piogge e spesso temporali. Al nord le previsioni meteo indicano una condizione di nuvolosità con locali nevicate sulle Alpi. Da martedì 17 gennaio sull’Italia arriverà il Burian vero e proprio, facendo sentire le conseguenze soprattutto sul centro-Italia e sulle zone interne delle regioni meridionali. Cielo soleggiato o poco nuvoloso al nord, dove l’assenza di neve è diventato un problema per gli impianti sciistici. Le temperature massime, comunque, non andranno sopra i 10°C in nessuna città italiana e nella notte le minime finiranno sotto lo 0° quasi ovunque.

Non cambierà la situazione mercoledì: il maltempo imperverserà nelle stesse modalità del giorno precedente. Un parziale miglioramento è atteso dal pomeriggio di giovedì 19 gennaio. E potrebbe essere il preludio a un week-end di bel tempo con sole e rialzo delle temperature.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

La politica che ama il Medioevo

Va bene che la destra è conservatrice e quella italiana addirittura preistorica, ma quando ieri le cronache parlamentari narravano della Meloni che ha scritto a Salvini per accordarsi sui candidati alle amministrative non poteva che scapparci da ridere. Ma come: stanno sempre col telefonino in

Continua »
TV E MEDIA