Sumy, chi è il primo soldato russo processato dall’Ucraina per crimini di guerra

Sumy, chi è il primo soldato russo processato
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Sumy, nella regione dell’Ucraina un soldato russo è stato catturato dopo aver ucciso un civile ed ora è finito sotto processo. Rischia l’ergastolo, non solo lui ma anche altri militari russi imprigionati.

Sumy, chi è

In Ucraina, nel territorio di Sumy un soldato russo ha ucciso un civile ma non l’ha fatta franca. Infatti, la procuratrice generale ucraina, Iryna Venediktova ha rivelato che un soldato russo oltre ad essere stato catturato, si appresta a subire il primo processo per crimini di guerra in Ucraina.

Il nome del soldato è Vadim Shishimarin, membro della quarta divisione d’élite dei carri armati della guardia, accusato di aver ucciso il 28 febbraio un civile disarmato in bicicletta colpendolo in testa mentre si dirigeva verso casa, nella città ucraina di Chupakhivka. Il ventunenne era stato catturato dall’esercito ucraino dopo l’accaduto e ora rischia l’ergastolo.

Il primo soldato russo processato dall’Ucraina per crimini di guerra

Sempre la procuratrice ucraina Iryna Venediktova si sta muovendo per recuperare quante più prove possibili contro il soldato russo. Inoltre, la procuratrice ucraina ha dichiarato che dall’inizio della guerra la Russia ha commesso quasi 10.000 crimini di guerra.

Dunque, Vadim Shishimarin sarà il primo soldato russo processato per crimini di guerra. Secondo le informazioni che sono circolate, l’unità del soldato stava ripiegando dopo esser stata colpita dall’esercito ucraino. Shishimarin e altri quattro militari avevano rubato un’auto per raggiungere il villaggio di Chupakhivka, nella regione di Sumy. Secondo gli investigatori, il soldato ha sparato più volte con il suo Kalashnikov attraverso il finestrino dell’auto, colpendo alla testa al 62enne disarmato a pochi metri da casa sua. Infine, sono stati chiamati a processo anche due soldati russi accusati di aver utilizzato un lanciarazzi multiplo da 122 mm montato su un camion per bombardare case di civili nel villaggio di Kozacha Lopan, nel distretto di Kharkiv, nei primi giorni del conflitto.

Leggi anche: Guerra Russia Ucraina, Johnson firma patto militare con Finlandia e Svezia: cos’è e cosa significa