SuperEnalotto, incassato il maxi premio da 209 milioni vinto ad agosto a Lodi con una schedina da 2 euro. Lo ha ritirato una banca per conto del vincitore, ancora oggi sconosciuto

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Sisal ha reso noto oggi che la schedina vincente del Jackpot record del SuperEnalotto da oltre 209 milioni di euro, vinto lo scorso 13 agosto a Lodi, è stata presentata “per le procedure di ritiro del premio, a cura di un ente bancario incaricato dal vincitore, che mantiene dunque l’assoluto anonimato”. La vincita più alta, mai assegnata nella storia del SuperEnalotto di Sisal, era stata realizzata grazie a una giocata di soli 2 euro.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Adesso basta errori sul virus

Cantano vittoria come se avessero ottenuto chissà cosa, ma l’Italia che comincia a riaprire dal 26 aprile non è un successo delle destre. Con le solite balle a uso elettorale, Salvini & company da ieri stanno ingolfando i social per intestarsi il ritorno alla normalità

Continua »
TV E MEDIA