Tour de France, il primo acuto dello Squalo arriva sulle Alpi. Impresa di Nibali che mette in riga Quintana e la maglia gialla Froome

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Lo Squalo di Messina batte un colpo. Vincenzo Nibali vince la 19/a tappa del Tour de France da Saint-Jean-de-Maurienne a La Toussuire-Les Sybelles di 138 km. Una vittoria per distacco quella del siciliano della Astana. Per Nibali si tratta del primo successo in questa edizione della Grande Boucle. Secondo Nairo Quintana, a 44″, e la maglia gialla, Chris Froome, terzo a 1’13” (con gli abbuoni il colombiano rosicchia 31″ al britannico).

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Adesso basta errori sul virus

Cantano vittoria come se avessero ottenuto chissà cosa, ma l’Italia che comincia a riaprire dal 26 aprile non è un successo delle destre. Con le solite balle a uso elettorale, Salvini & company da ieri stanno ingolfando i social per intestarsi il ritorno alla normalità

Continua »
TV E MEDIA