Una Miss Italia da Chi l’ha visto?

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

di Marco Castoro

C’era una volta Miss Italia. Quando il concorso veniva trasmesso dalla Rai non c’era un giornale che non avesse in prima pagina la foto della vincitrice. Oggi l’elezione della reginetta è passata quasi inosservata. Anzi non è da escludere che nelle prossime settimane se ne occupi la Sciarelli con Chi l’ha visto? Eppure in questa seconda edizione targata La7, il patron Urbano Cairo ci aveva creduto. Aveva scommesso sul 10% di share, dopo il poco più del 5% della stagione precedente con Massimo Ghini. Invece no. Nonostante il programma di Magnolia condotto da Simona Ventura sia andato un po’ meglio: 1 milione 86mila spettatori con il 6,46% di share su La7  (1 milione 213mila spettatori e una share del 7,22% se si considera il simulcast con La7 D).

ZAZZARONI, ADDIO DS

Domenica sottotono per le trasmissioni sportive più in voga della Rai. Sia Novantesimo minuto sia La Domenica sportiva non solo non sono riuscite ad andare in doppia cifra ma hanno perso tra i 2 e i 3 punti di share rispetto alla seconda giornata del campionato scorso. Evidentemente non pagano le nuove conduzioni. Bisogna dire la verità la Domenica sportiva di Sabrina Gandolfi è piatta, anonima. E dal 4 ottobre perderà pure Ivan Zazzaroni che approderà al Ballando di Milly Carlucci, ma contrariamente al passato non tornerà più alla Ds. Si cercano rimedi in corsa. Il neo direttore Carlo Paris aspetterà fino a Natale. Se lo share non dovesse salire, la  Gandolfi potrebbe non mangiare il panettone a Natale.

CIELO CHE SHARE

Valentino Rossi fa volare il digitale terrestre. Cielo ha fatto un ascolto record: 2 milioni di telespettatori medi pari al 12% di share. Anche Stop & Gol è andato bene: il 3,29% di share con 353 mila telespettatori.

BONOLIS FA PAURA

Come è tornato in onda nel preserale tutto il Biscione ha preso fiducia. Paolo Bonolis con Avanti un altro! è stato protagonista di un testa a testa con l’Eredità di Carlo Conti. Poi il duello è proseguito tra il Tg1 e il Tg5. Qui l’ha spuntata il tiggì di Orfeo di un soffio. Mentre nell’access time Affari tuoi con Flavio Insinna è stato battuto da Paperissima sprint.

LILLI RESTA SENZA VOCE E MENTANA SE LA RIDE. FLORIS L’OSPITE OSCURATO

Anche Lilli Gruber è umana. Per la prima volta dopo 7 anni di Otto e mezzo non è andata in onda per un abbassamento di voce. La notizia l’ha data Mentana nel tiggì senza però spiegare il motivo. Sul volto un sorrisetto sarcastico. Forse perché uno dei due ospiti (con Augias) doveva essere Floris? Mah. L’imprevisto ha mandato in tilt Formigli che all’inizio di Piazzapulita ha dimenticato i nomi degli ospiti.