Vacanza finita in tragedia per Niccolò Ciatti. Picchiato e ucciso in discoteca in Costa Brava. Arrestati tre ceceni. Ecco il video dell’aggressione

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Un ragazzo italiano di 22 anni è morto dopo essere stato preso a calci e a pugni in una discoteca di Lloret de Mar, una località balneare sulla costa di Barcellona. Il giovane, Niccolò Ciatti di Scandicci, in provincia di Firenze, è rimasto in coma per un giorno in un ospedale della città catalana di Girona. Sul profilo Facebook del  molti amici hanno pubblicato messaggi di cordoglio convinti che si tratti proprio del loro amico.

Dalle notizie riportate sui media spagnoli, è stato violentemente picchiato in una discoteca di Lloret de Mar, una località balneare sulla costa della città catalana. La polizia spagnola ha arrestato tre giovani russi di 20, 24 e 26 anni che erano fuggiti dopo il pestaggio ma sono stati subito rintracciati e fermati sul lungomare.

“La Farnesina e il Consolato generale d’Italia a Barcellona stanno seguendo sin dall`inizio il caso con la massima attenzione – si legge nella nota del ministero degli Esteri – . Il consolato, che sta prestando alla famiglia ogni possibile assistenza, è in contatto con le autorità locali e al momento sono in corso accertamenti volti a chiarire la dinamica dei fatti”.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

La politica che ama il Medioevo

Va bene che la destra è conservatrice e quella italiana addirittura preistorica, ma quando ieri le cronache parlamentari narravano della Meloni che ha scritto a Salvini per accordarsi sui candidati alle amministrative non poteva che scapparci da ridere. Ma come: stanno sempre col telefonino in

Continua »
TV E MEDIA