Ventura, dalle stelle alle stalle. L’ultima sfida di Simona: trovare moglie al contadino. Cairo conferma Miss Italia. Ma andrà modificata

Dalle stelle alle stalle. È più che mai questa la storia di Simona Ventura. Una cometa che ha brillato per due decenni e che poi è diventato un buco nero. Come nero è stato il suo ultimo periodo. SuperSimo è arrivata a conquistare i traguardi più ambiti dai conduttori televisivi. L’Isola dei famosi, X Factor, Mai dire gol. Perfino il Festival di Sanremo (targato 2004). Questo alla Rai, ma prima ha lavorato a Mediaset, dando il là a programmi cult del Biscione come Zelig e le Iene. Era talmente potente nel 2009 che sembrava potesse diventare il direttore di rete. E invece proprio da quel momento è cominciata la sua caduta libera. Si è fatta troppi nemici che si sono coalizzati contro di lei. Ha lasciato la Rai sbattendo la porta. Nel 2011 è entrata con tanto di passerella sul red carpet a Sky. Sulla tv satellitare ha presentato X Factor, ma poi anche da lì è sparita. La sua terza vita la vede condurre Miss Italia su La7 e ora il nuovo docu-reality Il contadino cerca moglie su Fox Life.

IL CONCORSO
Miss Italia non è decollata. Anzi la finale di Jesolo, trasmessa domenica sera su La7, è stata la meno vista degli ultimi tre anni. La media di telespettatori è stata di 857.000 per uno share del 5,12%, contro il 6,46% del 2014 e il 5,51% del 2013. La Ventura non appare più la grande trascinatrice di qualche anno fa. Sembra non essere più come una volta sintonia con il pubblico. E i suoi abiti indossati nella serata non l’hanno certo aiutata. Sembra che tra lei e Antonella Clerici ci sia in atto una sfida su chi veste peggio. Ma La7 l’ha difesa a spada tratta. Miss Italia continuerà ancora. Con la Ventura alla guida. Sicuramente però il patron della rete Urbano Cairo si impegnerà in prima persona per sistemare le cose. A cominciare dalla costruzione dell’evento. Soprattutto la finale. Si può fare molto di più su ospiti, opinionisti e giuria.

IL CONTADINO
ll nuovo docu-reality va in onda su FoxLife dal 6 ottobre alle 21. In Francia è uno dei programmi di maggior successo. I contadini non sono più otto ma sono rimasti in cinque: Manolo, Pietro, Dario, Giorgio e Giuseppe. Per il casting del programma si sono candidate circa 1000 donne. Beati i contadini. Più che una fattoria c’è il rischio che diventi un harem.