Il video dei ragazzi che si vantano delle multe prese in zona rossa a Napoli

video multe zona rossa napoli
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Il consigliere regionale della Campania Francesco Emilio Borrelli ha pubblicato un video ripreso da TikTok in cui alcuni ragazzi si vantano delle multe prese in zona rossa a Napoli. E le sventolano in automobile mentre girano per la città.

Il video dei ragazzi che si vantano delle multe prese in zona rossa a Napoli

Decine di giovani sono stati sorpresi a ballare, senza mascherina, in un appartamento di corso Umberto I a Napoli, la scorsa notte, dalla Polizia di Stato. Gli agenti dei Commissariati Vicaria-Mercato e Decuman sono intervenuti per una segnalazione di schiamazzi e musica ad alto volume provenienti da un’abitazione. I poliziotti, giunti sul posto, hanno udito forti rumori, musica e voci provenienti dall’interno dello stabile. Con il supporto delle volanti dell’Ufficio Prevenzione Generale, sono entrati nell’appartamento. Lì hanno sorpreso decine di giovani intenti a ballare, senza mascherina e senza alcun distanziamento.

Una parte di loro si è allontanata mentre altri 41 li hanno identificati e sanzionati per inottemperanza alle misure anti Covid. Due di questi, R.L. e A.F., napoletani di 32 e 29 anni, hanno iniziato ad inveire contro gli agenti ed a spintonarli per ostacolarne l’intervento, invitando gli altri giovani a fare altrettanto; per tale motivo le forze dell’ordine li hanno arrestati per minaccia, resistenza e istigazione a delinquere, il secondo anche per lesioni a pubblico ufficiale. L’impianto audio e la consolle per la musica li hanno sequestrati.

Inoltre ieri durante i controlli a Napoli la polizia ha denunciato per resistenza a pubblico ufficiale e sanzionato un 21enne di Pozzuoli, comune dell’area flegrea. È stato sorpreso all’una di notte a bordo del suo scooter in viale Traiano, all’angolo di via Andronico. I militari dell’Arma gli hanno intimato l’alt, ma non si e’ fermato, ha accelerato ma ha perso il controllo del mezzo, cadendo a terra. Multato anche anche per il mancato uso del casco e perché senza la prevista assicurazione.

In controlli interforze, poi, con polizia e Guardia di Finanza, nella zona dei baretti, in via Caracciolo e via Partenope, hanno controllato 51 veicoli e identificato 354 persone. Due sono state sanzionate per inottemperanza alle misure anti Covid-19. Sorprese a consumare in strada bevande alcoliche e cinque perché trovate fuori dal proprio domicilio o dal proprio comune di residenza senza valida motivazione.

Leggi anche: La lettera di Giuseppe Conte a La Stampa: “Dai giornali falsità su di me”