Il biografo di Salvini è intoccabile. Viale Mazzini conferma che l’ex direttore di Radio Padania Poletti guiderà Unomattina

dalla Redazione
Tv e Media

Se su Marcello Foa la discussione è aperta quello che è ormai noto come il biografo di Matteo Salvini non si tocca. Alla richiesta di spiegazioni sull’arrivo a Unomattina Estate di Roberto Poletti (nella foto), ex direttore di Radio Padania, in Commissione vigilanza l’amministratore delegato della Rai, Fabrizio Salini, ha adottato subito una strategia pilatesca. “L’intenzione è sempre valorizzare le risorse interne – ha dichiarato – tanto è vero che ho mandato una nota ai direttori di rete ma poi rispetto la loro autonomia”. E su Poletti non è mancato neppure chi ha accusato il Pd. Massimiliano Capitanio, della Lega, ha infatti sostenuto che l’unica esperienza politica che ha avuto Poletti nel Parlamento italiano è stata a supporto del Partito democratico con il governo Prodi.

Loading...