Arrivano i carri armati in Ucraina

Stati Uniti e Germania, secondo i media dei rispettivi Paesi, sono pronti a inviare all'Ucraina forniture di carri armati Abrams e Leopard.

Arrivano i carri armati in Ucraina. Gli Stati Uniti, secondo conferme ottenute dai media americani, sarebbero pronti a inviare a Kiev gli Abrams M1, così come la Germania i Leopard finora negati.

A History of Service, A Legacy of Iron: 1-1 CAV trains during Strike Focus

Stati Uniti e Germania sono pronti a inviare all’Ucraina forniture di carri armati Abrams e Leopard

Il Wall Street Journal ha rivelato nelle scorse ore il via libera di Washington alla fornitura di carri armati all’Ucraina. Stesse conferma arrivano anche dalla Germania dove, secondo Spiegel, il cancelliere Olaf Scholz e il presidente americano Joe Biden avrebbero trovato l’accordo. Fonti dell’Amministrazione americana, citate dall’Associated Press, il cambio di rotta di Biden, rispetto alle forniture di carri armati a Volodymir Zelensky, è stato accolto con favore da entrambi gli schieramenti politici.

La reazione del Cremlino: “Bruceranno sul campo di battaglia in Ucraina”

I carri armati dei Paesi occidentali “bruceranno sul campo di battaglia in Ucraina”, il commento del portavoce del Cremlino, Dmitri Peskov. “Questi carri armati bruceranno come tutti gli altri. Sono solo molto costosi”, ha aggiunto Peskov.

Leggi anche: Armi all’Ucraina prima possibile. Nessun passo indietro. Tajani conferma il sostegno militare a Kiev. L’Italia invierà i missili Samp-T e aiuti umanitari

Pubblicato il - Aggiornato il alle 11:01
Seguici su Facebook, Instagram e Telegram