AstroSamantha torna a casa. Alle 23 il rientro sulla Terra

La navetta Crew Dragon Freedom con a bordo l'astronauta italiana Samantha Cristoforetti ammarerà nell'Atlantico intorno alle 23.

Dopo sei mesi di missione nello spazio, a bordo della Stazione spaziale internazionale, la navetta Crew Dragon Freedom ha cominciato il viaggio che riporterà sulla Terra l’astronauta italiana dell’Agenzia Spaziale Europea (Esa), Samantha Cristoforetti e i suoi tre compagni dell’equipaggio Crew 4, gli americani Nasa Bob Hines, Kjell Lindgren e Jessica Watkins.

AstroSamantha torna a casa. Alle 23 il rientro sulla Terra

La navetta Crew Dragon Freedom con a bordo l’astronauta italiana Samantha Cristoforetti ammarerà nell’Atlantico intorno alle 23

La navetta della SpaceX si è sganciata dal Nodo 2 (Zenith) della Stazione Spaziale Internazionale e il viaggio verso la Terra durerà circa sette ore, con l’ammaraggio previsto alle 22,50 italiane nell’oceano Atlantico, al largo di Jacksonville (Florida).

“Mi mancherà questo punto di vista”, ha scritto Samantha Cristoforetti nel suo tweet accompagnato dalle foto in cui guarda la Terra dalla Cupola, la grande finestra panoramica dell’Iss.

Prima di partire Samantha Cristoforetti, che dell’Iss è stata anche la prima donna europea comandante, ha pubblicato un video della Terra nella notte con le luci che disegnano i contorni delle coste e che sono più concentrate e intense in corrispondenza delle grandi città.

“Vola come me un’ultima volta!”, ha scritto ancora l’astronauta. “Addio e, come sempre, grazie per tutto il pesce!”, ha aggiunto citando uno dei libri preferiti, la ”Guida galattica per autostoppisti” di Douglas Adams.

Seguici su Facebook, Instagram e Telegram