Azzurri a tinte fosche, attesa per i convocati ufficiali della Nazionale. Ma ecco chi sono i bocciati di Conte

dalla Redazione
Sport

La Nazionale non convince, nonostante la vittoria contro la Scozia. E l’attesa per i convocati a Euro 2016 in Francia cresce, insieme alle perplessità delle ultime ore. Il commissario tecnico, Antonio Conte, domani 31 maggio indicherà la lista ufficiale dei 23 (in diretta televisiva sulla Rai alle 20.35), con il conseguente taglio di 7 calciatori. Partiamo dalle certezze con i tre portieri Gigi Buffon, Salvatore Sirigu, e Federico Marchetti. In difesa il trio della Juventus, Andrea Barzagli, Giorgio Chiellini e Leonardo Bonucci è il punto di forza. Certo della convocazione anche l’ex bianconero Angelo Ogbonna. A centrocampo nessun dubbio per Alessandro Florenzi, Emanuele Giaccherini, Marco Parolo, Thiago Motta (salvo nuovi problemi muscolari), a cui si aggiungono gli esterni Antonio Candreva, Matteo Darmian, Mattia De Sciglio e Stephan El Shaarawy. In attacco le certezze sono Graziano Pellè, Ciro Immobile e Simone Zaza.

Gli esclusi sicuri di Antonio Conte tra i convocati
Il primo a essere depennato è Riccardo Montolivo, vittima di problemi muscolari: il calciatore del Milan è stato a lungo atteso, ma non ce l’ha fatta. Gli altri ‘bocciati’ sono i due del Torino, l’esterno Davide Zappacosta e il centrocampista centrale Marco Benassi.  I due potrebbero restare come riserve, visto che fino a 24 ore dalla prima gara è possibile apportare modifiche alla lista. Con un piede fuori dalla lista ufficiale anche il jolly Giacomo Bonaventura.

Federico Bernardeschi è favorito su tutti  per la sua freschezza e la capacità di cambiare le partite in una Nazionale abbastanza povera di talento. Quindi la corsa si restringe a Daniele De Rossi, Jorginho e Stefano Sturaro, scritti in rigoroso ordine di convocabilità, ma in serrata lotta. Gli ultimi rumors dicono che l’escluso potrebbe essere Jorginho.